Mosul, l’Italia manda 450 uomini a difesa della più importante diga dell’Iraq

Renzi annuncia l’invio di un contingente militare, insieme agli Usa, per proteggere i lavori sull’importante infrastruttura che si trova in una zona contesa dai jihadisti. L’appalto per i lavori di messa in sicurezza della diga alla ditta italiana Trevi. Intanto l’Arabia Saudita lancia la coalizione islamica anti-Isis cui aderiscono 33 Paesi: non c’è l’Iran, ma lo Yemen. Il presidente russo e il segretario di Stato Usa: “Insieme possiamo fare la differenza”.

 

Continua a leggere

Il Regno Unito bombarda la Siria. Colpiti i pozzi dell’Isis

Cipro, decollo aereo RafIniziati nella notte i bombardamenti del Regno Unito contro le postazioni dello Stato Islamico in Siria. Francia e Russia plaudono alle operazioni britanniche, mentre il Site che monitora l’attività dei jihadisti online, riporta di minacce contro il Regno Unito. Liberati dal fronte Al Nusra, il braccio siriano di Al Qaida, 16 tra militari e politici libanesi in cambio del rilascio di 25 persone. Tra questi anche Sajat Al-Bulaimi, donna legata in passato al leader dello Stato Islamico, Abu Bakr Al Baghdadi

 

Continua a leggere